Reporter per un giorno: i lupetti del Venafro IV intervistano il Clan

I lupetti del Venafro 4, nei panni di reporter per un giorno, hanno intervistato i loro fratelli e sorelle maggiori del Clan poco prima della partenza per la Route Nazionale. Scopriamo quali sono state le domande e le curiosità…

 

INTERVISTA AL CLAN

In cosa consiste la Route nazionale e come si svolge?

La Route nazionale si svolge in due parti: nella prima parte i clan d’Italia saranno divisi in ospitanti e ospitati. Noi del Venafro IV saremo ospitati dal clan di Rolo, andremo appunto in questa località e saremo insieme ad altri clan. Ci sposteremo per la seconda parte a Pisa, a San Rossore per dare via a quei cinque giorni di campo fisso.

 

Perché questo evento è così importante per voi e perché partecipate?

E’ un evento importantissimo a livello nazionale perché potremo confrontarci con altri clan e con altri ragazzi della nostra età e affrontare tematiche molto importanti al giorno d’oggi soprattutto per noi.

 

Quale è stata la vostra scelta di coraggio e quale attività avete scelto sul tema?

Noi abbiamo scelto il coraggio di essere cittadini e in particolar modo stiamo lavorando su un progetto di bike sharing, ossia il noleggio delle biciclette nel nostro paese in modo tale da portare nuovi vantaggi alla nostra città sia di tipo economico che di rispetto per l’ambiente. Poi abbiamo, sempre seguendo questa tematica, nella tradizionale festa di San Giuseppe cambiato il nostro solito menù cercando di portare dei prodotti tipicamente venafrani e quindi cercando di valorizzare al meglio il nostro territorio.

 

Cosa, secondo voi, ha di spirituale tutto questo?

Il lato spirituale sarà importante perché porteremo in questa Route quello che è stato il nostro percorso spirituale all’interno del clan che è basato soprattutto sull’Apocalisse e potremo quindi anche in questo senso confrontarci con gli altri ragazzi.

 

Cosa vi aspettate dalla Route?

Noi ci aspettiamo di fare molte cose che ci serviranno e soprattutto di conoscere molte persone e di avere modo di scambiare sia idee che esperienze.

 

Quale benefici avrà l’associazione da questo evento?

L’associazione e quindi le altre branche potranno utilizzare la nostra esperienza; potremo dare un contributo alle attività delle altre branche portando la nostra esperienza e quindi arricchendo le loro conoscenze.

 

Buona Strada!

I lupetti del Venafro 4